Un percorso privato ma che si può fare insieme

Quando la morte ci tocca da vicino, ci troviamo ad affrontare un’esperienza trasformativa, un evento che – nella perdita di un nostro caro – ci costringe a fare i conti con il dolore, a trovare un modo per affrontarlo e andare avanti.

Ciascuno di noi reagisce a questo tipo di trauma in modo del tutto personale ed è importante ricordare che non ci sono reazioni giuste e reazioni sbagliate, come non ci sono modi semplici o vie sicure per ritrovare la serenità perduta.

In questo percorso, però, non dobbiamo per forza essere soli. Possiamo trovare sostegno nelle persone che amiamo, ma anche in professionisti esperti e qualificati, come quelli della Fondazione ANT, in grado di darci il supporto di cui abbiamo bisogno.

Proprio al tema dell’elaborazione del lutto, BSF ha recentemente dedicato una brochure informativa, realizzata in collaborazione con ANT: scarica il pdf.